Un vestito a fiori mette sempre allegria

Vi sembra un po’ scontato l’articolo di oggi dedicato al vestito a fiori? Non per me! Il fatto è che con le temperature più elevate riesco ad abbandonare i fedelissimi jeans per indossare qualcosa di più femminile, il vestito! E probabilmente sono anche stata contagiata dalle tendenze moda di questa primavera, che propongono il vestito nella fantasia a fiori, declinata  in tante versioni. Abito al ginocchio, minidress, abito lungo, abito sottoveste. Ma come capire quale abito è più adatto al nostro fisico? Seguitemi nella mia breve guida, carissime amiche! Non sia mai che qualcuno vi chieda se siete state dal tappezziere!

Prima di affrontare l’argomento dedicato al modello degli abiti, concedetemi, però, due parole sulle fantasie floreali. Quelle grandi sono gradevoli e divertenti, ma provate ad immaginarle sul vostro fisico e ponetevi questa domanda: state forse pensando a Vincent Van Gogh? Quel bel girasole cade proprio sul vostro fatidico punto debole? Bene, allora dirottate verso il vestito a fiori con disegni più piccoli. E naturalmente fate attenzione anche ai colori e cercate di scegliere quelli più adatti al vostro incarnato, privilegiando i colori caldi se rientrate nella tipologia primavera e autunno, quelli freddi se invece siete donne tipo inverno o estate … e se ancora non avete le idee chiare, andate alla pagina dedicata del mio blog, quella sulla palette colori.

 

Una delle ragioni per cui vi invito a considerare il vestito a fiori come uno dei capi da inserire nel vostro armadio, è che è estremamente romantico e allegro e predispone all’allegria nelle persone con cui vi relazionate. Detto ciò, occorre solo trovare il modello più adatto per il proprio fisico. A me fa impazzire il modello a sottoveste, da indossare con le adorabili sneaker e la t-shirt maschile, giusto per mescolare lo stile casual con quello elegante. Cambiate, però, le calzature, se vi apprestate ad uscire per un caffè con le amiche del Liceo, quelle che non vedete da almeno 10 anni. E fate come me, aggiungete una nota tutta personale come lo stivaletto colorato. La versione con il calzino elasticizzato, meglio conosciuto come sock boots, e con il tacco basso e sottile, il mitico Kitten heel degli anni 50, è trendy e comoda allo stesso tempo (fidatevi di chi ha subito un intervento anche al piede!) Questo look è perfetto per il fisico a colonna, ma se siete un fisico a mela con il ventre decisamente pronunciato, beh, non disperate e fate attenzione a due elementi in particolare. Il primo è il taglio dell’abito, che deve essere in sbieco o a trapezio per scivolare bene sulle vostre rotondità. Il secondo è il cardigan da aggiungere all’outfit, lungo almeno quanto il vestito, la cui linea verticale creerà un’illusione ottica in grado di diminuire i cm. nella zona ventre. E per finire tacchi! Alti, per un effetto strepitoso!

abito sttoveste a fiori
abito sttoveste a fiori

“Simo! Non ti starai dimenticando di noi clessidre! Le donne più donne del pianeta!” E come potrei mai, care le mie lettrici! Il vestito a fiori sembra essere nato per voi, così femminili, con le curve al posto giusto e la vita così sottile! E chi meglio di voi potrebbe indossare il modello a vestaglia o quello con la vita disegnata! Già, sembrano inventati solo per voi!

 

Dulcis in fundo l’abito a fiori lungo, che fa sempre scena. Fate attenzione, però, alla fantasia che ricopre interamente il vostro corpo, per non commettere passi falsi ed essere scambiata per un campo di fiori! Il mio suggerimento è quello di optare per un disegno che svanisce nella lunghezza del vestito, con i fiori che degradano verso le estremità, come quello dell’outfit che vi propongo. L’abito lungo è talmente importante che basta aggiungere una calzatura semplicissima e bassa che spunta appena da sotto l’orlo. Ovviamente, i piedi, soprattutto se indossate i sandali, sono sotto i riflettori, quindi, la parola d’ordine è pedicure e unghie laccate!

 

Buon divertimento amiche mie!

Pagine che potrebbero interessarti:

Outfit primavera

2 Risposte a “Un vestito a fiori mette sempre allegria”

  1. Complimenti, ho scoperto per caso stamattina il tuo bel blog! Sono una 51enne blogger per donne over 40 e ora mi sento meno particella di sodio in questo mondo di blogger giovanissime! 🙂

    Molto belle le foto dei tuoi outfit!

    1. Grazie, siamo coetanee, anzi ad agosto ti supero! Buon proseguimento!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: