Quando il viso cambia

Quante volte guardando una vecchia foto ci accorgiamo, con un pizzico di malinconia, di “come eravamo belle!”. Magari, all’epoca, non ci apprezzavamo abbastanza, mentre oggi faremmo carte false per tornare indietro di qualche anno. Prendiamo allora lo specchio delle nostre brame e osserviamoci per capire come meglio truccarsi, oggi con il viso un po’ più maturo.

La prima regola da osservare è quella della cura del nostro corpo e del nostro viso, regola universale valida a tutte le età. Una sana alimentazione, una moderata attività sportiva all’aria aperta, una pulizia quotidiana accompagnata dall’uso di creme idratanti e nutrienti, sono indicazioni semplici che assicurano bellezza e salute nel tempo. Detto ciò addentriamoci nel vademecum delle belle signore over 40 e prendiamo nota dei consigli assolutamente indispensabili per truccarsi.

La prima cosa che si può notare nel viso maturo è il rilassamento dei muscoli, accompagnato da qualche ruga. Per questo motivo è indispensabile utilizzare un trucco diverso da quello che eravamo solite applicare. Infatti, se non lo facessimo, rischieremmo di enfatizzare i segni dell’età. Quindi regaliamo alle nostre figlie gli ombretti ghiacciati e metallici, i rossetti glossati e lucenti, i mascara colorati ed orientiamoci verso un trucco più leggero e naturale, in armonia con i colori del nostro incarnato. Ben vengano, quindi, creme colorate, BB cream e CC cream, nella stessa tonalità della nostra pelle, alleate indispensabili per idratare e illuminare il nostro viso. Se preferite il fondotinta, optate per un tipo liquido e leggero, prestate attenzione al fatto che, nel corso della giornata, potrebbe depositarsi negli spazi delle piccole rughe, motivo per cui dovreste controllarvi allo specchio e all’occasione distenderlo nei punti critici.

Osservando la zona occhi, ricordatevi che mascara, matita e eyeliner sono strumenti preziosi per enfatizzare lo sguardo, ma che dovrebbero essere applicati con generosità solo nella parte superiore dell’occhio. Se utilizzati in grandi quantità nella parte inferiore rischiano, infatti, di illuminare le sgradite zampe di gallina e le occhiaie. Per quanto riguarda gli ombretti, siate moderate: tendono a increspare la pelle, quindi utilizzateli nella giusta quantità, prediligendo tonalità neutre e chiare e soprattutto non metalliche.

Un alleato indispensabile che non può mancare nella trousse è il blush, perfetto per enfatizzate gli zigomi, la parte più ossuta del viso: rosa nella tonalità più adatta alla nostra pelle, va steso nel tratto più alto dello zigomo per alzare i volumi, contrastare il rilassamento muscolare, illuminare il volto.

Sulle labbra utilizzate rossetti pigmentati, in una tonalità appena più scura del loro colore naturale: riacquisteranno, così, quel volume che l’effetto tempo ha ridotto.

 

Leggi gli ultimi articoli di Yourstyleover40